Voglio andare in vacanza con il mio animale! Cosa devo fare?

Voglio andare in vacanza con il mio animale! Cosa devo fare?

E’ giusto condividere le vacanze col proprio pet, ma esistone piccole e semplici regole da rispettare.

Se si viaggia in territorio italiano potete stare tranquilli. Dal 2013 non è più obbligatorio vaccinare contro la rabbia neanche per le regioni del Nord Est. Bisogna solamente portare attenzione se si viaggia in traghetto o in aereo: ogni compagnia ha diverse esigenze, pertanto è opportuno chiamare e informarsi direttamente presso gli uffici di competenza.

Se si vuole andare all’estero è OBBLIGATORIO vaccinare almeno UN MESE prima della partenza il proprio animale. Questo vuol dire che il proprio animale, gatto compreso, deve essere correttamente registrato presso la ASL di competenza (prassi obbligatoria per i cani) con un microchip. La ASL rilascerà il passaporto dell’animale dove verrà convalidato il vaccino antirabico eseguito dal proprio veterinario. Questa prassi deve essere compiuta un mese prima della partenza. Il giorno prima della partenza il vostro veterinario dovrà rilasciarvi un certificato di buona salute dell’animale.

Alcuni paesi richiedono anche i trattamenti antiparassitari registrati sul passaporto.

ATTENZIONE!! Esistono paesi che richiedono di più di una normale vaccinazione: richiedono la titolazione anticorpale la quale necessita di alcuni mesi per essere eseguita.. Tra questi vi ricordiamo l’Inghilterra, la Finlandia, il Brasile, gli Stati Uniti o l’Australia dove in molti casi è richiesta la quarantena del proprio animale.

E’ fondamentale in ogni caso informarsi per tempo telefonando alle ambasciate del paese dove volete recarvi o chiedere al vostro veterinario di fiducia.

 

Comments are closed.